La legge italiana che dal 1978 sancisce e regolamenta il diritto alla procreazione cosciente e responsabile, riconosce il valore sociale della maternità e tutela la vita umana dal suo inizio.